Αποθήκευση
Roby1975

Μήκος

43,02 χλμ

Υψ. διαφορά

1.210 m

Βαθμός δυσκολίας

Δύσκολο

κατάβαση

1.210 m

Max elevation

1.293 m

Trailrank

37

Min elevation

402 m

Trail type

Loop
  • Φωτογραφίες TRA BORGO VELINO ED IL MONTE NURIA
  • Φωτογραφίες TRA BORGO VELINO ED IL MONTE NURIA
  • Φωτογραφίες TRA BORGO VELINO ED IL MONTE NURIA
  • Φωτογραφίες TRA BORGO VELINO ED IL MONTE NURIA
  • Φωτογραφίες TRA BORGO VELINO ED IL MONTE NURIA
  • Φωτογραφίες TRA BORGO VELINO ED IL MONTE NURIA

Ώρα

10 ώρες 5 λεπτά

Σύνολο σημείων

3104

Uploaded

11 Απριλίου 2017

Recorded

Απριλίου 2017
Be the first to clap
Share
-
-
1.293 m
402 m
43,02 χλμ

692 εμφανίσεις, 23 αποθηκεύσεις

κοντά στην περιοχή Borgo Velino, Lazio (Italia)

Giro misto sterrato e asfalto con ottimi paesaggi. La prima parte è molto tranquilla e pianeggiante, richiede pochissimi sforzi, visiteremo Il lago dei cigni di Canetra, le Terme di Tito ed il Lago di Paterno, poi costeggiando il fiume Velino arriveremo alla Centrale elettrica di Cotilia. Da qui inizierà una larga strada asfaltata in leggera salita, poco dopo arriveremo ad un bivio (waypoint "Inizio variante asfalto") in cui dovremo decidere se seguire la traccia svoltando a sinistra su sterrato verso la ferrovia ed arrivare successivamente a Pendenza passando per Micciani con un single track in salita molto ripida (a meno di non avere tanta potenza nelle gambe od una e-bike, ci sarà quasi sicuramente da spingere per un bel tratto), oppure optare per salire su asfalto fino a Pendenza (ricongiungendosi alla traccia in corrispondenza del waypoint "Fine variante asfalto). In questo secondo caso il giro diventa totalmente pedalabile, anche se si allunga e si perde il selvaggio ed avventuroso single track in salita ripida.
Arrivati a Pendenza, inizia la parte montana del giro, molto panoramica, selvaggia, isolata ed abbastanza faticosa, con salite ripide su ghiaia grossa che richiedono molto allenamento, dopo una breve discesa tornerà l'asfalto che in salita ripida ci porterà all'interno di bei boschetti di conifere. L'ultimo tratto di salita fino al valico sarà su sterrato ed abbastanza dura nell'ultima parte, in un paesaggio montano bellissimo. Dopo una breve discesa veloce su sterrato, arriveremo al Rifugio Borgo Velino dove riprenderà l'asfalto in discesa lunghissima ed abbastanza pendende, che ci riporterà molto velocemente a Borgo Velino con molti tornanti e con panorami sul Terminillo e sul Monte Giano. Il giro, sebbene ci sia molto asfalto (specie se si opta per la salita a Pendenza su bitume), è bellissimo dal punto di vista dei paesaggi, la fatica in ogni caso non manca.
Per quanto riguarda i rifornimenti di acqua ci sono varie fontanelle nei paesi lungo il percorso per cui non ci sono problemi.
In finale questo giro mi è piaciuto davvero molto, devo dire che non me l'aspettavo, mi ha sorpreso soprattutto per la bellezza dei paesaggi e dei colori. Consigliato quando il meteo è ottimo.
N.B. Non tenere conto delle tempistiche perché durante i giri mi fermo spesso per scattare le foto e per riposarmi.
Τόπος στάσης

Fine variante asfalto

Τόπος στάσης

Lago Dei Cigni

Τόπος στάσης

Lago di Paterno

Beach
Τόπος στάσης

Statua

Τόπος στάσης

Terme di Tito

Τόπος στάσης

Inizio variante sfalto

Σχόλια

    You can or this trail