Natbaloo

Ώρα  μια ημέρα 2 ώρες 42 λεπτά

Σύνολο σημείων 941

Uploaded 5 Νοεμβρίου 2017

Recorded Νοεμβρίου 2017

-
-
1.046 m
732 m
0
5,6
11
22,39 km

2403 εμφανίσεις, 75 αποθηκεύσεις

κοντά στην περιοχή Urzulei, Sardegna (Italia)

Orario inizio: 11/04/2017 09:56
Orario fine: 11/05/2017 12:39

Trek realizzato nell'arco di due giorni.
Partenza ed arrivo a Campo Bargios.
Imboccata la pista forestale di fronte all'ovile dopo circa un Km si giunge alla radura di Sa Canbilonga.Entrare in un varco a dx della recinzione per dirigersi verso il fondo di una coduletta pietrosa (trascurate una deviazione a Sx).
Percorretela fino a che non incontrerete degli omini;l'alta parete a dx vi guiderà verso un impluvio che sbocca al centro della famosa "ANSA ad U" di Billialai.Percorrete in forte discesa una scala rocciosa passando attraverso una vecchia recinzione metallica (trascurate un primo ingresso simile,non è quello giusto).
Siete giunti nel letto del Flumineddu.
Comincia la risalita de Sa Hodula Manna nel tratto interamente percorribile a piedi;invece la parte inferiore dopo Su Halavrihe e S'Olidone s'inforra e non è più percorribile se non con l'ausilio di corde ed imbraghi.
Si marcia sul letto del fiume in mezzo a sassi e rocce.
Il primo Wpoint è alle vasche (o marmitte) di ISTETTAI,punto veramente spettacolare con le alte pareti a dominare un luogo selvaggio ed incontaminato.
Cominciano i primi passaggi su rocce un po impegnativi che alla fine della giornata segneranno le vostre gambe,sino quasi al Wpoint ISHODOLLAI con il Rio Tureddu.
La parte più inforrata è terminata.
La codula si apre mostrando tutta la sua maestosità ed ora potrete,in alcuni tratti,marciare ai lati del fiume per un cammino più agevole.
Dopo esser transitati a VADU OGOTHA e SAS VENAS (due punti di risorgenza molto caratteristici) si incrocia il rio SOS PISANOS,proveniente da S'Ospile/Sos d'Orani (altro percorso fatto da noi anni fa).
Il Flumineddu comincia ad inforrarsi di nuovo in decisa salita.Il punto più difficile da passare è in corrispondenza del Wpoint INGHIOTTITOIO de Su TURRU.Una paretina rocciosa vi sbarrerà la strada ma,sfruttando uno spacco fra due rocce sulla sx orografica,potrete oltrepassarla senza troppi patemi dopo asservi arrampicati al centro.(consiglio di non cercare passaggi a lato,prendete di petto la cosa e vi divertirete pure.A noi è bastato toglier gli zaini).
Non ci sono più prove da superare,solo uscire dalla codula lungo un sentiero in salita che vi porterà sino alle tombe di S'ARENA.
Noi abbiamo fatto il bivacco su una sella sotto alcuni lecci con una parete rocciosa.(luogo di posta dei cacciatori).
I km percorsi a fine giornata saranno 9,5 e si faranno sentire tutti. (tempo di marcia 6 ore compreso soste).
Il resto del trek è molto più leggero ed opzionale per chi volesse ripercorrerlo.
Noi siamo andati a visitare la grotta di Mamuccone,la più interessante della zona.
Dalle tombe di S'Arena parte il ritorno avvenuto lungo il panoramico sentiero di mezza costa,che tenendosi ad altezza pressochè costante,vi permetterà di apprezzare panorami sconfinati sui supramontes limitrofi.
Fate attenzione al Wpoint BIFORCAZIONE:prendete il sentiero alla vostra sinistra.Infatti da quel punto il mio GPS,causa pioggia battente, è andato in pausa per un paio di km,ma se non sbagliate quel punto non avrete più nessun problema.
Infatti il sentiero,seppur privo di omini,rimane sempre abbastanza evidente e la direzione medesima;solo in una piccola radura dovrete deviare leggermente verso sx perdendo di quota (vi è un palo con cartello a terra - Genna Ortorgo in IGM).
Inoltre se utilizzate la mappa OpenStreetMap ve lo ritrovate tracciato.
Dopo circa 2 km di terreno spoglio si entra in un fantastico bosco dove s'intercetta subito la pista forestale proveniente da Campos Bargios.
Qualche saliscendi immersi in un bosco fiabesco vi porteranno sino al punto di partenza,completando una giornata leggera dopo una prima "troncagambe".
Due avvisi di servizio:la zona di S'Arena è luogo molto frequentato da cacciatori ed in tutta l'area del trek non esiste ricezione telefonica.
Tenetene conto soprattutto per quanto concerne la sicurezza.
Per il resto..noi ci siam divertiti un sacco.Andateci.
Buoni passi a tutti

Altre descrizioni e toponomastica consultare il libro di A.Nieddu
LA MONTAGNA SEGRETA ed.Poliedro
Escursioni 2 e 3.

11 αξιολογήσεις

  • Φωτογραφίες chicco.batzella

    chicco.batzella 7 Νοε 2017

    Complimenti!!Trekking davvero stupendo cosi come testimoniano le bellissime foto...... Prima o poi farò i tuoi fantastici trekking. Per il momento grazie di condividere tracce e foto.

  • Φωτογραφίες Natbaloo

    Natbaloo 7 Νοε 2017

    Grazie per l'apprezzamento.Colgo l'occasione per ribadire che questa escursione non presenta difficoltà particolari e richiede solamente allenamento,spirito d'avventura ed una buona dimestichezza con il terreno del Supramonte.Avrei voluto farla in tarda primavera come feci S'Ospile.A mio avviso il periodo migliore con più ore di luce e la natura al suo meglio.Chissà...

  • Φωτογραφίες chicco.batzella

    chicco.batzella 7 Νοε 2017

    Grazie a te per i tuoi preziosi consigli.

  • Φωτογραφίες stefpeddis

    stefpeddis 8 Δεκ 2017

    Innanzitutto complimenti e grazie per i percorsi condivisi, scrivo per chiederti se nel tratto del flumineddu più vicino alla zona del bivacco notturno, o nei dintorni, si trova acqua corrente o comunque pulita.
    Ciao e grazie

  • Φωτογραφίες Natbaloo

    Natbaloo 8 Δεκ 2017

    Ciao@Stefpeddis.Che io sappia l'unico punto d'acqua utile è a Sas Venas dove c'è una sorta di vasca rocciosa con acqua sempre in scorrimento e limpida.(era il punto di approvigionamento dei pinneti di Sos Sios)a Novembre scorreva bene ed era pulitissima.Purtroppo non è vicinissimo all'uscita dal Flumineddu ma non conoscendo i tuoi progetti potrebbe esser sempre utile.
    Contraccambio i complimenti.Anche le tue tracce sono veramente OK.

  • Φωτογραφίες chiara78

    chiara78 27 Δεκ 2017

    Ciao Natbaloo volevo chiederti se hai mai percorso il tratto del Flumineddu che va da billialai a Iscala 'e pannela (ventesima escursione del libro di aldo nieddu URZULEI terre selvagge)

  • Φωτογραφίες Natbaloo

    Natbaloo 13 Ιαν 2018

    Ciao Chiara.Ho visto solo oggi la tua domanda e quindi mi scuso per la risposta in ritardo.NO mi spiace.Le mie conoscenze si fermano all'attacco di Su Halavrihe.Ho traccia (non mia) di un altra scala chiamata de S'Olidone che si incontra prima di Pannela e ti porta verso Sedda ar Baccas.Se ti interessa fammelo sapere e te la invio in privato.Ciao

  • Φωτογραφίες chiara78

    chiara78 14 Ιαν 2018

    Ciao Natbaloo, cercavo informazioni proprio su scala s'olidone volevo usarla per rientrare a sedda ar baccas ne ho sentito parlare e mi hanno detto che è molto bella, se hai la possibilità di farmi avere la traccia ti ringrazio.

  • Φωτογραφίες stefpeddis

    stefpeddis 15 Ιαν 2018

    Scusa se ne approfitto ma potresti mandare anche a me quella traccia? (stefpeddis@gmail.com)
    Ricambierei con piacere con percorsi che non ho pubblicato perchè vecchi o pericolosi (come s'assa chi no cola cane).
    Grazie

  • Φωτογραφίες Maccuse

    Maccuse 7 Μαϊ 2019

    Ciao Nat! 2 info: secondo la tua esperienza eliminando il tratto che va a mamuccone ,quindi al wp tombe s'arena andare gia per il ritorno il trek si puo percorrere in un solo giorno?
    seconda info: dal wp "x biforcazione" in poi c'è sentiero giusto ?ho visto open street map,come dici,ed è segnato ma vorrei comunque il tuo parere ?grazie tante!

  • Φωτογραφίες Natbaloo

    Natbaloo 7 Μαϊ 2019

    @Maccuse. Si il percorso è fattibile in un solo giorno,perchè se anche la prima parte è pesantuccia,quella di rientro è una gran bella passeggiata tra sentiero panoramico e bosco (a quel punto su carrareccia).
    Il sentiero dal Wpoint all'ingresso del bosco è sempre visibile ma se non erro non segnato con omini.Basterà un po di attenzione e potrete percorrerlo serenamente.
    Noi lo percorremmo sotto il diluvio condito da tuoni e fulmini.Esperienza che non auguro a nessuno in pieno Supramonte.
    Buoni passi.

You can or this trail