maurobe57

Moving time  4 ώρες 37 λεπτά

Ώρα  11 ώρες 19 λεπτά

Σύνολο σημείων 2388

Uploaded 25 Απριλίου 2018

Recorded Απριλίου 2018

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
1.721 m
509 m
0
3,7
7,4
14,88 χιλιόμετρα

826 εμφανίσεις, 11 αποθηκεύσεις

κοντά στην περιοχή Cinzago, Piemonte (Italia)

Superato Cannobio in direzione del confine, prendere a sinistra il bivio per S.Agata e da qui per Cinzago dove, all'ingresso del paese, si può parcheggiare. Oltrepassato l'abitato di Cinzago, attraverso i suoi stretti vicoli, si giunge fino alla graziosa chiesetta romanica di S.Bartolomeo in Montibus e, dopo aver attraversato un ponte in prossimità di una cappelletta, si prende la deviazione a sinistra del sentiero seguendo le indicazioni per "in l'Agher" - Monte Faierone. Qui si comincia a salire su mulattiera tra roveri e castagni, passando per l'Alpe Pizzocca, sino a giungere ai pascoli di in L'Agher, dove si trova un'azienda agricola specializzata nella produzione di formaggio di capra. Attraversate le baite di l'Agher si guadagna la dorsale che scende dal Faierone e che fa da spartiacque con la Valmara, la si risale attraversando boschi di betulle e noccioli sino ad arrivare all'ultimo tratto molto ripido con alcuni tratti esposti e attrezzati con catene, sino a giungere in vetta. Discesa lungo la dorsale sud/ovest verso il Monte Giove, incrociando la gippabile nei pressi di Scierz, per poi risalirlo. Scendendo dalla parte opposta, di nuovo su gippabile che diventa asfaltata, si giunge a M.ti Marcalone. Da qui, con leggeri saliscendi, in breve tempo si arriva a Monti di Piè. Attenzione al sentiero da Monti Piè a Cinzago: è praticamente quasi del tutto scomparso, per cui è facile perdersi ed è indispensabile prestare molta attenzione. Lasciato il sentiero principale, che tagliando il versante va verso l'Agher, si scende costeggiando le abitazioni poste su più livelli fino a giungere a quello più in basso, ormai ridotto in ruderi. Ora, scendendo, si può notare che la traccia gps ad un certo punto va tutta a sinistra x poi ritornare indietro, (non è da considerare questa deviazione: anche se la traccia è evidente, porta in un canalone; perciò si deve scendere verso il waypoint successivo. Si incontreranno a tratti tracce di passaggi abbandonati, tra cui anche alcuni dossi fatti da biker x downhill fino a sbucare a Cinzago.
Escursione effettuata in una bellissima e calda giornata, con soste prolungate all'Algher x degustazione ed acquisto formaggio, sulle due vette x ammirare il panorama ed infine a M.ti Marcalone in un agriturismo per la merenda:)
S.Bartolomeo in Montibus
Deviazione
Alpe Pizzocca
Deviazione
Deviazione
Dorsale da salire
vetta Monte Faierone con panorami
Deviazione
Schierz
Deviazione
Monte Giove panorami
M.ti Marcalone e indicazione x Monti di Piè
Deviazione
Monti di Piè Attenzione al sentiero da Monti Piè a Cinzago: è praticamente quasi del tutto scomparso, per cui è facile perdersi ed è indispensabile prestare molta attenzione.
Ora, scendendo, si può notare che la traccia gps ad un certo punto va tutta a sinistra x poi ritornare indietro, (non è da considerare questa deviazione: anche se la traccia è evidente, porta in un canalone; perciò si deve scendere verso il waypoint successivo.
Si incontreranno a tratti tracce di passaggi abbandonati, tra cui anche alcuni dossi fatti da biker x downhill fino a sbucare a Cinzago.

1 comment

  • sonzluck 30 Απρ 2018

    Fatto oggi con un gruppo di amici.. percorso top! Per sbaglio l'abbiamo fatto al contrario, si è rivelato forse migliore, ma discesa da vetta in giù più ripida con pericolo domino dietro l'angolo... consiglio a tutti.

You can or this trail