gianni.mello

Ώρα  7 ώρες 39 λεπτά

Σύνολο σημείων 4263

Uploaded 26 Αυγούστου 2016

Recorded Αυγούστου 2016

-
-
5 m
0 m
0
17
34
67,78 χλμ

1304 εμφανίσεις, 5 αποθηκεύσεις

κοντά στην περιοχή Ca' Crepaldo, Veneto (Italia)

Bellissimo percorso da fare con la citybike in una giornata di sole. Ideale per chi soggiorna a Jesolo o in uno dei tanti campeggi della zona.
Se si e' in ferie si può' partire da dove si alloggia. Se si arriva in macchina dal Cavallino a Punta Sabbioni la strada e' molto trafficata pero' affiancata da una larga pista ciclabile. Si può' parcheggiare la macchina in uno dei tanti parcheggi gratuiti e proseguire in bicicletta. Se si vuole arrivare in macchina a Punta Sabbioni e parcheggiare li' il costo e' di 7 euro al giorno.

A punta sabbioni si prendono quattro biglietti dell'ACTV e quattro per il trasporto bici ( 1 euro) i Biglietti ACTV se si ha la carta venezia costano 1,5 euro senza costano 7,5 euro l'uno. Se non si ha la carta venezia conviene prendere il biglietto giornaliero a 20 euro. I biglietti vanno attivati appoggiandoli ai sensori all'entrata dell'imbarcadero.

Si prende il vaporetto che da Punta Sabbioni va al Lido. Arrivati al Lido si prende subito la strada verso ovest che per un tratto corre all'interno dell'area urbana e poi via via le case si diradano. Si arriva ai Malamocco classico paesino di pescatori con un caratteristico centro urbano che vale la pena di visitare. Si prosegue fino agli Alberoni da dove si prende il ferry boat per l'isola di Pellestrina. Il ferry fa servizio ogni mezza ora tranne dalle 11,50 alle 12,50. Tenerlo presente per non dover aspettare troppo.
sbarcati a Santa Maria del Mare consiglio di prendere la strada asfaltata che corre a fianco dei "Murazzi" l'argine in pietra d'Istria fatto dalla Serenissima e che salvo' Venezia nell'alluvione del 1966. Consiglio ogni tanto di fermarsi e salire per le scalette per guardare il mare. Arrivati in fondo alla strada davanti ad un cimitero si può lasciare li' la bicicletta e proseguire a piedi fino alla estremità' dell'isola dove si trova una vecchia colonia adibita a centro faunistico.
Per il ritorno consiglio di entrare nel paesello di Pellestrina e di seguire le stradine in fianco al molo per ammirare il caratteristico tessuto urbano. ci sono un paio di ristoranti alla buona dove rifocillarsi con piatti a base di pesce. Arrivati a Sant'Antonio di Pellestrina bisogna rientrare sulla strada percorsa all'andata fino a che si arriva ad rudere di un vecchio forte da dove inizia una stradina che entra nel paese di San Pietro In Volta anche questo molto bello. La stradina prosegue sterrata fuori dal paese costeggiando la laguna fino quasi all'imbarcadero. Da li' con il ferry si ritorna agli Alberoni e poi si prosegue per il Lido dove si prende il vaporetto per Punta Sabbioni

Σχόλια

    You can or this trail